VeganSì

Per un’alimentazione che rispetti gli animali

Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano

Ogni domenica alle ore 12

Mangiare bene, con gusto e nel rispetto di tutte le forme di vita con cui condividiamo il pianeta.
Trasmissione di alimentazione per conoscere le proprietà utili dei cibi, come combinarli nella dieta di tutti i giorni, come seguire una alimentazione consapevole e avere informazioni su "cosa bolle in pentola, con ricette facili, veloci e da leccarsi i baffi.

Carne coltivata: parliamone. Cos’è e quali sono gli innumerevoli risvolti che fanno dire Sì alla carne coltivata in questo momento storico. Una puntata dove troverete anche molte informazioni utili sul ferro: perché soprattutto nei vegetali c’è il ferro migliore per la nostra salute. E naturalmente si parlerà anche di ricette vegan: in questo caso con ferro in abbondanza. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Carne coltivata: parliamone

Veganuary: gennaio vegano 2023. Anche quest’anno il Veganuary porta a sperimentare l’ alimentazione vegan per tutto gennaio. Un mese ricco di consigli e informazioni per cimentarsi in una alimentazione quotidiana che non vuole cambiare le abitudini ma solo alcuni ingredienti: quelli animali. Evento a cui aderiscono sempre più persone e ristoranti, ma anche aziende per aumentare la fornitura di cibo vegano allo scopo di portare visibilità e accessibilità al cibo senza uso di animali e loro derivati, rendendo evidente come sia possibile mangiare in modo sano, etico e salutare per il pianeta. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Veganuary: gennaio vegano 2023

New generations e scelta vegana. Tra le ultimissime generazioni sta diventando sempre più chiaro che la salute del pianeta sia ormai compromessa a causa dell’essere umano e che una delle soluzioni più immediate alla crisi climatica sia rappresentata dalla scelta di una alimentazione plant-based. Così le feste di Natale possono essere una buona occasione per scegliere un menù vegan che intanto risparmierà la vita a milioni di creature innocenti e darà un po’ di respiro alla Terra, ma anche per cominciare un nuovo anno all’insegna del cambiamento. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

New generations e scelta vegana

Cibo e antibiotico resistenza. L’antibiotico resistenza: uno dei tanti danni alla salute umana dovuto al consumo di ingredienti animali. Come contrastarla? Sicuramente una alimentazione a base vegetale, grazie alle fibre presenti, rappresenta un aiuto considerevole al problema. In questa puntata il riflettore è puntato anche sui cachi: un frutto di stagione d’eccellenza per il suo contenuto di fibre, ma dalle molteplici proprietà grazie ai nutrienti che racchiude. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Cibo e antibiotico resistenza

Alghe: un cibo alternativo e nutriente. Le alghe rappresentano il simbolo di un’alimentazione sostenibile e sono ricche di nutrienti importanti. Sono sempre più numerose le ricerche scientifiche che valutano il loro potenziale di minimo impatto ambientale, ma anche l’ ipotesi concreta di diventare un cibo futuribile per la popolazione umana. Comunque già oggi moltissimi piatti possono essere arricchiti di alghe commestibili per rendere saporite e nutrienti le nostre portate a base vegetale. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Alghe: un cibo alternativo e nutriente

Cosa bolle in pentola? Quali sono le nuove tendenze alimentari? Come soddisfare la crescente popolazione mondiale a sfamarsi in modo da non fare danni? Si va dal cibo plant based, ai cibi preparati su derivazione vegetale o alle alghe coltivate direttamente in mare per avere alimenti sempre più completi in fatto di nutrienti e poco impattanti sull’effetto inquinante e sull’effetto serra. Purtroppo però, per diverse opzioni alternative, gli animali sono sempre considerati di serie B, come nel caso degli insetti, pubblicizzati come cibo completo pur non essendoci ancora dati certi sulla sua sicurezza e su quali danni potrebbero creare alla nostra salute. Per contro, in questa puntata si propongono, come alternativa proteica e ricca di importanti nutrienti, l’edamame e il miglio, che insieme si incontrano in una ricetta davvero gustosa. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Cosa bolle in pentola?

Vegan al ristorante: sempre più richiesto. Aumenta la richiesta e conseguentemente l’offerta di menù vegan nei ristoranti. Gli italiani guardano con crescente interesse ai piatti vegani e a base vegetale e gli chef, non solo quelli stellati, si adeguano a questo cambiamento di scelte in fatto di alimentazione plant-based. Del resto, se la domanda di menù vegan è pari a circa il 10% della popolazione, sicuramente l’offerta dei ristoratori non può che allinearsi a questo trend, sviluppando idee e gusti classici o innovativi, ma senz’altro con proposte di cibi senza animali o derivati. E a proposito di estate, vediamo insieme in questa puntata alcuni frutti rinfrescanti, idratanti e nutrienti che possono aiutarci a fronteggiare il caldo torrido. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Vegan al ristorante: sempre più richiesto

Star bene mangiando Vegan. Con una buona e adeguata alimentazione a base vegetale possiamo sicuramente aumentare la probabilità di prevenire le malattie degenerative invalidanti che ormai oggi sono largamente diffuse non solo più nei paesi occidentali ma in tutto il mondo. Scopriamolo meglio in questa puntata, insieme ai consigli su come utilizzare al meglio l’offerta dei frutti della terra che la stagione estiva ci propone, naturalmente tutto in modo cruelty free.Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Star bene mangiando Vegan

Le molte ragioni per non mangiare il pollo. E’ poi così vero che la carne di pollo è più leggera, delicata, fa bene a bambini e anziani? Cosa si sa davvero sui retroscena degli allevamenti di polli? Ma chi sono i polli? Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza su tutto questo, ma anche di vedere come trovare l’alternativa alla carne di pollo sostituendola con i derivati vegetali al gusto di pollo, dando contemporaneamente a questi esseri la dignità che si meritano. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Le molte ragioni per non mangiare il pollo

Miele sintetico per salvare le api. Dall’incontro tra la botanica e la biologia di sintesi arriva un miele bio-fermentato che riproduce gli stessi composti del miele convenzionale. Si tratta di un prodotto completamente plant-based ma che ha la stessa consistenza, lo stesso gusto e persino la stessa composizione molecolare del miele prodotto dalle api, senza però coinvolgere le api e il loro sfruttamento. In attesa di poterlo gustare anche noi, possiamo nel frattempo cimentarci nel fare a casa un miele vegano in modo facile e con semplici ingredienti. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Miele sintetico per salvare le api

Carne vegetale e carne coltivata: quali risvolti? Quali sono i risvolti che possono riguardare la carne vegetale e la carne coltivata? Vediamo insieme domande, risposte o dubbi sull’ argomento controverso riguardante la carne coltivata. Tra le sue potenzialità c’è anche il futuro dell’ alimentazione per i nostri amici animali di casa. Vediamo anche il riscatto della soya e suoi derivati come ingredienti ottimali e sicuri. E per finire, ecco alcune ricette da sperimentare! Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Carne vegetale e carne coltivata: quali risvolti?

Vegan: una marcia in più. Riscontri scientifici evidenziano che i cibi vegani migliorano la concentrazione, la lucidità e il buonumore sia nel lavoro che nello studio, portano benessere fisico e psicologico in bambini e ragazzi, riducono il rischio di demenza e concorrono a diminuire la politerapia negli anziani. E ancora, la dieta a base vegetale è stata associata a un minor rischio di forme gravi di Covid-19. Infine, non poteva mancare in questa trasmissione qualche suggerimento per il menù di Pasqua: naturalmente cruelty free! Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Vegan: una marcia in più

Pasta che bontà. La pasta è uno dei cibi più amati e utilizzati dalla cucina italiana e viene considerato l’elemento clou della dieta mediterranea. E’ un alimento valorizzato dalla scienza ed è ottimo nello sport. Dalle innumerevoli forme, si unisce a una grande varietà di condimenti. E’ buona non solo per il palato ma anche per la salute e si presta a una versatilità in cucina che non ha paragoni, con accostamenti a prodotti della terra, come vegetali, legumi ed erbe aromatiche che ne fanno un piatto cruelty free di eccellenza. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Pasta che bontà

Cibo e pubblicità ingannevole. Cosa c’è realmente dietro alla pubblicità del cibo che mangiamo? La pubblicità ingannevole nell’industria della carne e affini è un problema da evidenziare: con la pubblicità a carne, pesce, uova, latte arrivano anche le bugie sulle nostre tavole. L’industria agro-alimentare continua a nascondere il problema dello sfruttamento degli animali con pubblicità fuorvianti. A proposito di bugie, ma quelle in versione di dolcetti di Carnevale: ottime e friabili quelle in versione cruelty free da preparare a casa. Conduce Miriam Madau, medico nutrizionista vegano.

Cibo e pubblicità ingannevole

Latte sì, ma quale? Le bevande comunemente definite "latti vegetali" si sono rivelate ottimali e particolarmente versatili e gradite nell’alimentazione umana, a partire dallo svezzamento fino all’età adulta. Vediamo insieme quali poter scegliere, ognuna con proprie caratteristiche e gusto e soprattutto quali proprietà racchiudono rispetto alle numerose problematiche che invece sono insite nei latti animali. E poi ancora come utilizzarle per produrre in casa una filante mozzarella o una prelibata caciotta. .

Latte sì, ma quale?

Gennaio vegan nel mondo. Questo nuovo anno è iniziato all’insegna del cibo vegan che viene sperimentato proprio nel mese di gennaio in tutto il mondo col Veganuary, evidenziando i vantaggi di una scelta cruelty free. Senza contare le news, tra cui alcune quasi fantascientifiche, come il "cibo solare" creato con una proteina a base di idrogeno e biossido di carbonio. E poi ancora consigli e ricette rivisitate in veste vegan della cucina italiana.

Gennaio vegan nel mondo

Una buona parte del genere umano vive quotidianamente il “paradosso della carne”. Se da una parte sa che nutrirsi di animali significa ucciderli, dall’altra parte continua a farlo. Perché succede questo e come superarlo? Scopriamolo in questa trasmissione attraverso la scienza, che ne ha identificato i fattori scatenanti e le strategie di compensazione, per arrivare a fare una scelta consapevole riguardo il cibo che portiamo in tavola, partendo magari proprio dal menù delle prossime feste, con tante idee cruelty free.

Il Paradosso della carne

Qual è il cibo migliore? Le società scientifiche internazionali di nutrizione concordano sui vantaggi di una dieta a base vegetale. In particolare i legumi, soprattutto i fagioli, sono ritenuti il cibo migliore per la longevità e per condurre una vita in salute. Ma anche un cibo migliore che rispetta gli animali e il pianeta. E in cucina? Ricette facili e creative con rivisitazioni delle tradizioni regionali, come quella delle 3B: Borlotti Brasati al Barolo.

Qual è il cibo migliore?

Cibo buono e vegetale nello spazio. Spazio chiama Terra e viceversa: il futuro dell’alimentazione spaziale è vegetale. I semi della Terra coltivati in orbita per il cibo degli astronauti a km zero. In programma orti, colture idroponiche e aeroponiche per basi spaziali sulla Luna e su Marte e per viaggi di lunga durata. Il cibo vegetale è davvero il cibo più adatto per il nostro organismo anche in condizioni aliene come in microgravità e bombardati da radiazioni cosmiche. Vegan è il cibo giusto adesso sul nostro pianeta e il good food nei prossimi viaggi spaziali. Con le coltivazioni già sperimentate, dalla lattuga rossa romana al peperoncino hatch del Cile: ecco le proprietà di peperoncino e peperoni sia per gli astronauti che per noi qui sulla Terra…con qualche suggerimento anche in cucina. .

Cibo buono e vegetale nello spazio

Vegan: inesorabilmente procede. La scelta vegan è sempre più concreta e si intravede un futuro con cibo totalmente a base vegetale, non solo per ciò che riguarda la finta carne, ma per tutto il settore caseario. Ne sono la prova i grandi investimenti di start-up nella produzione di latte e formaggi animal- free. Ma anche la trasformazione di aziende agricole che da allevamenti per carne o latticini diventano produttori di latte e formaggi ricavati dalle piante. E come si integrerà il calcio dalla dieta? Scopriamo come i vegetali e l’acqua aiutino le ossa a mantenersi forti. Senza trascurare dolci ricette con frutta secca e semi.

Vegan: inesorabilmente procede

Per guardare su YouTube: youtu.be/9Z7p5ZD1Tlc